Dubai è la città degli Emirati Arabi Uniti ubicata sul Golfo Persico a sud ovest di Sharjah e a nord est di Abu Dhabi. La città ha un’estensione di 3.750 Km quadrati e conta 1.186.867 abitanti. Dubai è il centro e il porto commerciale più importante della Costa dei pirati.

Gli inglesi godono di una concessione per la ricerca del petrolio che si estende oltre il limite delle acque territoriali.

Anche l’economia del turismo è in forte crescita. Inoltre rappresenta un importante centro di commerci marittimi ed è raggiungibile attraverso l’aeroporto internazionale di Dubai.

Recentemente l’economia del paese ha puntato sullo sviluppo dell’urbanistica paragonando la città alle metropoli cinesi. Nella vecchia Dubai, Bastakia, si svolgono attività culturali e d’interesse storico. Da visitare il museo di Dubai, insediato nella vecchia fortezza, per la storia delle tribù beduine e della precedente economia basata sul commercio delle perle e sulla pesca.

Nel quartiere di Deira sorge il Gold suck, famoso mercato dell’oro.

Dal 1992 il volto di Dubai cambia notevolmente incentrandosi sullo sviluppo del settore turistico, ampliando la città attraverso la costruzione di grattacieli lungo tutta la città scomparendo così le vaste aree deserte. Sono in fase di costruzione l’International City, la Silicon City, la Sport City e Dubailand, che dovrebbe diventare il più grande parco divertimenti del mondo.

Il turismo si concentra anche sulla costa con creazione di palme. La zona più significativa dal punto di vista turistico è quella di Jumeirah dove si può ammirare il celebre Burj al-Arab, albergo a torre dall’architettura araba che è diventato l’icona di Dubai nel mondo.

Sempre a Dubai si può visitare il Crekside Park lungo il fiume cha lo attraversa. E’ percorribile anche in funivia ammirando così dall’alto lo skyline incredibile della città. Souk Tessile è un’area composta di tanti colori e tessuti che si estende fino alle rive del fiume dove si possono osservare le coloratissime imbarcazioni locali. Heritage Vining Village, in un quartiere di Dubai, è rappresentato da un accampamento di beduini con cammelli, case di pescatori e negozi di artigianato.

Inoltre da visitare sempre a Dubai le due torri gemelle Twin Tours che dominano la città dall’alto.

In auto si può attraversare il paese raggiungendo la costa est sull’oceano Indiano fino ad Hatta a 100 Km da Dubai. Si arriva attraversando il deserto dalle dune rosse dove vengono praticati sport con fuoristrada e moto a quattro ruote. Hatta è una zona di sorgenti, si imbottigliano acqua minerale, ci sono cascate e si praticano bagni termali.

Sicuramente Dubai è meta di turisti più esigenti e attenti, coloro che amano le vacanze nei grandi alberghi, lo shopping internazionale, i ristoranti di classe, gli sport di elite e naturalmente le belle spiagge bianche e le barriere coralline.