Il Salento, terra d’approdo di altri popoli del Mediterraneo, è una terra ricca di cultura e tradizioni, dove sacro e
profano, fortemente intrise di culto e mistero, convivono nelle numerose sagre e feste patronali.
Ogni paese ha il proprio santo protettore che, celebrato, venerato e portato in gloria con grande partecipazione, lega indissolubilmente ogni cittadino al proprio paese e alle sue tradizioni: il santo, portato “a spalla” per le vie del
paese in interminabili processioni durante le quali si prega, si canta e ci si raccoglie in preghiera, viene accolto e onorato con botti fragorosi che vengono sparati al suo passaggio. La banda operistica celebra il santo
a suon di musica, brani d’opera e sinfonie. A notte inoltrata gli spettacoli pirotecnici chiudono le festività.  

La SAGRA, festa popolare legata, fin dall’antichità, ad una dimensione religiosa, rappresentava un momento di comunione tra l’uomo e le divinità: un rito simbolico di offerte e sacrifici per propiziarsi una buona stagione, o come atto di ringraziamento. Oggi le Sagre, prevalentemente gastronomiche, esaltano prodotti e piatti tipici locali: frise e friselline, olio d’oliva, vino e profumi della macchia mediterranea e ancora, suoni, canti e danze tradizionali colorano  e vivacizzano le feste del nostro Salento !Da segnalare per il 1° maggio
la Festa di SS Filippo e Giacomo (famosa per le gare pirotecniche) a Diso (LE). 

Per queste brevi vacanze potrete trovare comode sistemazioni in accoglienti B&B a Gallipoli, Agriturismi, Hotel e beb a Taviano, case vacanza a Marina di Mancaversa, alloggi ad Alliste.

Approfittate e organizzate una vacanza nel Salento!  affittacamere, Bed and Breakfast, residence, nei mesi di Bassa Stagione (Maggio, Giugno, e Settembre) offrono promozioni interessanti, si arriva a risparmiare fino al 30% sul prezzo che normalmente viene applicato in alta stagione.