Per tutti gli appassionati di trekking, la Val di Fassa, vi offre spettacolari escursioni sulle Dolomiti, da affrontare assieme ai vostri amici o in compagnia della vostra famiglia.

Soggiornando all’Hotel Cima Dodici, uno dei più tranquilli alberghi di Vigo di Fassa, in una zona soleggiata, potrete trascorrere bellissime vacanze usufruendo dei servizi come parcheggio privato, saletta tv, bus navetta privato e un rilassante centro benessere, a vostra disposizione.

Inoltre camere confortevoli, dotate di cassaforte, bagno con doccia, televisore satellitare e un ristorante che vi proporrà ogni giorno doppio menù a scelta, vi verranno offerti dalla Famiglia Casari con cura e tantissima gentilezza.

Le giornate che trascorrerete all’Hotel Cima Dodici saranno indimenticabili perché momenti rilassanti circondati da fantastici paesaggi, inebrianti profumi di fiori e suggestive camminate, renderanno le vostre vacanze a Vigo di Fassa uniche e indimenticabili.

Se amate percorrere le salite e le discese della montagna, il Trentino vi propone un trekking ricco di escursioni differenti, per regalare emozioni uniche a persone che sono più o meno allenate.

Questi stupendi percorsi, vengono chiamati “Trekking delle Leggende” e si diffondono in tre zone del Trentino, la Val di Fassa, la Val di Fiemme e San Martino di Castrozza.

La Val di Fassa, che è situata all’estremità nord-orientale del Trentino, è contornata dalle montagne più famose del mondo, le Dolomiti. Queste, vi propongono 6 differenti percorsi da affrontare in più giorni partendo dal Rifugio Fuchiade e raggiungendo il sesto giorno Passo Costalunga.

Dall’Hotel Cima Dodici, percorrendo circa 19 km della Strada Statale 48, arriverete al Rifugio Fuchiade e da lì inizierete il vostro cammino fino a raggiungere i 2016 metri che vi porteranno al Rifugio Contrin. Questa passeggiata durerà circa 5/6 ore e scalderà i vostri muscoli, preparandoli alle fatiche dei giorni successivi.
Il giorno dopo, lascerete il Rifugio Contrin per recarvi al Passo Fedaia, arrivando a 2509 metri di quota, scendendo a 1500, per risalire nuovamente fino a 2054 metri in 6/7 ore massimo e riposando al Rifugio Castiglioni.


Il terzo giorno, in 4/5 ore raggiungerete il Rifugio Col Rodella a 2387 metri, al quarto arriverete al Rifugio Antermoia ed al quinto giorno, sempre in 5/6 ore percorrerete i sentieri che vi porteranno al Rifugio Gardeccia.
Infine, il sesto e ultimo giorno, dopo aver percorso 5 giorni immersi da alberi, fiori, stupefacenti panorami e aver avvistato animali di tante specie diverse, prenderete la strada del ritorno che dal Rifugio Gardeccia vi porterà, con ancora un po’ di fatica, al Passo Costalunga.
Qui prendendo mezzi pubblici o chiedendo ai proprietari dell’Hotel Cima Dodici di potervi venire a prendere con il bus navette che mettono a disposizione per i loro clienti, tornerete in albergo soddisfatti e orgogliosi di voi stessi.