Scegliere uno dei villaggi a Palinuro come Arco Naturale Club è forse il modo migliore per godersi un soggiorno spensierato in Campania, sulle spiagge del Cilento, visto che si tratta di una struttura direttamente sul mare in grado si offrire ai propri ospiti un’ampia scelta di sistemazioni.

Arco Naturale Club non ha infatti nulla da invidiare agli alberghi sul mare a Palinuro, infatti la aree camping attrezzate di cui dispone, perfette per caravan, camper e tende, ed i bungalow con formula hotel o residence, offrono tutte le comodità per una vacanza rilassante.

La scelta degli appartamenti a Palinuro di Arco Naturale Club offre la possibilità di usufruire di un ottimo ristorante con cucina tipica, un centro benessere, piscine e di moderni impianti sportivi. Agli amanti delle immersioni in mare il villaggio propone interessanti itinerari subacquei, mentre per chi desidera andare alla scoperta del posto, da non perdere sono le escursioni organizzate.

Incamminarsi alla scoperta della Costiera Amalfitana regala lo spunto per un percorso veramente meraviglioso, visitando quei luoghi come Almalfi, Positano o Ravello che con il loro aspetto esprimono chiaramente le peculiarità di questo tratto di costa che tutto il mondo invidia.

Tra i diversi borghi marinari che qui si ammirano, Positano si distingue per la sua estensione verticale, una terrazza sul mare con le sue ripide scalette che si inerpicano verso il paese, e le sue caratteristiche boutique note per la stravaganza dei vestitini esposti, che individuano uno stile modaiolo di culto.

Amalfi, nota repubblica marinara, conserva intatti i segni della sua storia di antica potenza militare, e regala la bellissima vista del Duomo con le scalinate che lo raggiungono. Le cartiere di antica tradizione di Amalfi, offrono pregiati souvenir in ricordo di una visita del posto.

Ravello, infine, racchiude splendide ville contornate da giardini esotici dove spiccano palme di differenti specie. Oltre ai giardini a Ravello è possibile ammirare il festival di musica che ogni anno è dedicato a Wagner, che in questo splendido ambiente compose una delle sue opere maggiori.