Sarebbe un errore ritenere che gli hotel a San Martino di Castrozza siano la meta ideale – e ricercatissima – di chi ama la montagna intesa solamente come qualcosa di necessariamente bianco e morbido. Non c’è solo la neve per godere a pieno del clima e dell’atmosfera delle Dolomiti. Al contrario.

Anche in estate, per esempio, sarebbe l’ideale trovare una parentesi dalle dure lotte contro lo stress di ogni giorno e rifugiarsi in un angolo di paradiso dove ritrovare le tradizioni genuine di una terra antica e duramente abitata anche nei momenti più rigidi dell’anno; scoprire i sapori di formaggi di malga, degli speck stagionati; soprattutto avventurarsi in prima persona lungo i sentieri sterrati disseminati di alberi maestosi, tra diffidenti animali e scorci paesaggistici che pensavamo esistessero solo come sfondo dei puzzle.

Il Villa Aurora, hotel a San Martino di Castrozza 3 stelle sarebbe la meta ideale per questo tipo di vacanze. Certamente è il meglio del meglio per lo sci, in quanto dista solamente 300 metri dagli impianti di risalita dell’Alpe Tognola e 500 da quelli che portano alla Punta Ces e al Colverde, gemme preziose delle Pale di San Martino, famose per la perfetta cura delle proprie piste. Inoltre è convenzionato con la scuola di sci alla quale delle bravissime accompagnatrici portano i bambini perché imparino nuove tecniche o perfezionino e consolidino le proprie.

Però non va assolutamente dimenticata la vocazione al cicloturismo del Villa Aurora, primo in questo tra gli alberghi a San Martino di Castrozza. La mountain bike in estate è il modo migliore per conoscere la natura delle Dolomiti, infatti. Dall’hotel si può partire per un itinerario meraviglioso ai piedi del Cimon della Pala lungo circa 90 chilometri, con la pendenza maggiore del 18% verso San Pellegrino, che attraversa il Passo Rolle e si snoda per la Val di Fassa, prima di rientrare a San Martino di Castrozza.

Estate e inverno: stagione che vai, Aurora che trovi.