Ostuni è un comune pugliese in provincia di Brindisi, si tratta di una delle località turistiche più rinomate dell’intera regione, può vantare diversi riconoscimenti legati alla pulizia delle acque (si affaccia sul Mar Adriatico) e alla qualità dei servizi.

Questo paese viene spesso chiamato “Città Bianca” (o “Città Presepe”) per via del centro storico, dove le abitazioni sono interamente dipinte con calce bianca. Ostuni, oltre alle bellezze naturali, rappresenta un fitto intersecarsi di storia, architettura, cultura (laica e religiosa). Il patrimonio architettonico, in particolare, è incredibilmente ricco, sia per quanto concerne le costruzioni civili, sia riguardo all’universo degli edifici religiosi.

Affascinanti e importanti ricorrenze si tengono durante l’estate, appuntamenti annuali che rappresentano l’identità locale dove la religione va spesso a penetrare nel tessuto sociale. Andando in ordine cronologico, ogni Ferragosto si tiene la “Sagra dei Vecchi Tempi” dove artigiani locali ripropongono mestieri dimenticati, il tutto nella cornice enogastronomica delle specialità tipiche di Ostuni. Dal 24 al 27 di agosto, invece, ci sono i festeggiamenti in onore del patrono della città, Sant’Oronzo. Durante i quattro giorni delle celebrazioni, precisamente il 26 di agosto, molto affascinante è la “Cavalcata di Sant’Oronzo”: si tratta di una processione con cavalli e cavalieri bardati con divise rosse adornate da ricami e lustrini. Due fiere e un coloratissimo spettacolo pirotecnico concludono il quadro di questa storica ricorrenza.

Per quanto riguarda il soggiorno la preferenza dei turisti sembra essersi dirottata verso i bed and breakfast del Salento che offrono solizioni interessanti a prezzi davvero molto low cost!