Ci verrebbe da dire tempo che vivi, abitudini che trovi. Stiamo sempre più notando come al mutare della società, delle sue tipiche attività produttive ed economiche, cambi anche tutto il circostante e la destinazione d’uso delle tipiche strutture d’un tempo. Vecchie case popolari che diventano un centro commerciale, un campo da bocce trasformato in parcheggio, e così via.

Generalmente, chissà perché, si assiste al cambiamento con un po’ di perplessità e di malinconia, ma non sempre necessariamente si deve andare verso il peggio.

Vicino a Bologna, a San Giovanni in Persiceto, più precisamente, per esempio si è pensato di trasformare un fondo agricolo in struttura ricettiva multifunzionale. Ne è nato il Disco dinner Villa Prugnolo che da un lato offre la genuinità della rinomata (e apprezzata) cucina bolognese – con un ristorante aperto tutto l’anno su prenotazione, capace di produrre alla maniera di una volta i migliori piatti, come le tigelle –  dall’altro l’eleganza di una grande e spaziosa location per feste di matrimonio, eventi di vario genere e discoteca, specialmente nelle belle serate estive, approfittando dell’ampio parco esterno e del laghetto artificiale.

Chi si trovasse per qualche giorno in hotel a Bologna, per ragioni di lavoro o per visitare la bella città, potrebbe davvero trovare nella Discoteca Villa Prugnolo il luogo ideale dove invitare qualche amico o dove farsene dei nuovi. Dal centro città dista circa 25 km, dunque una mezz’oretta d’auto. Siamo certi che varrebbe certamente la pena.