C’è chi non sveste nemmeno in vacanza l’abito che porta tutti i giorni. Chi per esempio nemmeno per una settimana all’anno accetta di farsi servire e riverire, lasciando che siano gli altri a decidere, sulla base della loro esperienza e del loro gusto. Chi, dunque, vuole sempre avere sotto controllo tutto, stabilire ogni dettaglio, non lasciare niente di prestabilito e già determinato. Ma per fortuna c’è anche chi non è così e che magari cerca ardentemente un hotel con pensione completa a Rimini Miramare per le vacanze in Riviera. Il miglior modo per assaporare la tradizione romagnola senza dover pensare a dove andare a mangiare, senza dunque perdere prezioso tempo che andrebbe sottratto alla spiaggia.

Probabilmente per molti gli hotel 3 stelle a Rimini, diciamocelo, hanno anche un po’ stufato. Per diversi anni sono stati un po’ una tappa fissa per tanti giovani con disponibilità di denaro non particolarmente elevate. Tuttavia non di rado è capitato che insorgessero dei problemi “ambientali” dovuti più che altro al sovraffollamento della città e delle strutture ricettive nei mesi di punta. Per questa ragione, piano piano, sempre più persone hanno cominciato a cercare alberghi per famiglie a Rimini Miramare, in maniera tale da non essere troppo distanti dalla città, senza però doversi farsi carico dei disagi di cui sopra.

In particolare uno dei più adatti potrebbe essere l’Hotel Miramare et de la Ville, che si trova in via Oliveti a Miramare di Rimini, proprio a due passi (letteralmente) dal parco divertimenti di Fiabilandia e a 600 metri dalle Terme di Rimini.
Non male, vero? Così i bambini potrebbero esservi grati per stare proprio vicino ai personaggi delle favole (tra l’altro molto spesso ci sono delle agevolazioni sull’ingresso al Parco, come per esempio 1+1 giorni=1. In pratica il secondo giorno consecutivo si entra gratis); chi invece ha problemi di salute, magari legati all’età, può con grande facilità raggiungere le Terme e con queste la grande utilità delle sue acque salsobromoiodiche.