mostra La ragazza con l'orecchino di perla

Fino al 25 maggio 2014, Bologna sarà la residenza ufficiale di una delle dame più conosciute del mondo: infatti, direttamente dall’Olanda, arriva la Mostra “La ragazza dall’orecchino di perla” a Palazzo Fava (Via Manzoni) e, con lei, arrivano tanti dipinti interessanti a farle da cavalieri.

In particolare, la mostra si concentra sul Mito della Golden Age – Da Veermer a Rembrandt e vede, per la prima volta in Italia, questi dipinti che – al giorno d’oggi – ognuno di noi ha visto su di un libro, al cinema o in una rivista.

Per cambiare le cose e ridare valore al contatto umano con l’opera d’arte ci sono tanti pacchetti degli hotel 4 stelle di Bologna che propongono offerte apposite, come l’Hotel Bologna Airport.

Questo albergo vicino all’aeroporto ed all’autostrada di Bologna – situato esattamente in via Marco Emilio Lepido – si trova a circa 10 minuti d’auto dal Palazzo Fava e dal centro storico e, chi preferisce spostarsi verso il centro storico senza disturbarsi a cercare parcheggio, troverà vicino anche una comoda fermata Bus (n°13) utile per arrivare nei pressi di Via Manzoni.

Tra i servizi a disposizione degli ospiti dell’Hotel Bologna Airport ci sono un grande parcheggio, navette bus per l’aeroporto (ideali se si è arrivati in Emilia Romagna in aereo), internet wi-fi incluso nel prezzo ed un servizio di ristorazione molto gustoso. Inoltre, l’american bar in struttura è aperto 24 ore su 24.

Inoltre, l’Hotel Bologna Airport include nel prezzo della camera anche il servizio di colazione fino al tardi, ideale se si approfitta dell’occasione per fare un weekend divertente in città, tra i vari locali e gli eventi collaterali della mostra sul Mito della Golden Age. Ad esempio, nel programma degli eventi legati alla mostra sul Seicento Olandese, ci sono concerti tematizzati sulla musica tradizionale olandese e visite guidate a Bologna, per scoprire com’era la città nel periodo in cui Veermer dipinse il capolavoro della ragazza dall’orecchino di perla.